Accedi - Registrati | SPEDIZIONE GRATUITA | Arancia Rossa di Sicilia IGP

Az. Agricola Gaetano
e Francesco Purità

Tramanda di padre in figlio la produzione di arance siciliane certificate sin dagli anni 60.

Arance uniche

I nostri aranceti sorgono nella parte orientale della Sicilia, zona in cui alcune varietà pigmentate tra cui Tarocco, Moro e Sanguinello, hanno trovato le condizioni ambientali idonee per esprimere al meglio le loro caratteristiche genotopiche. Le arance rosse devono la loro colorazione a particolari sostanze “le antocianine” il cui contenuto cambia a seconda delle condizioni ambientali. Il fatto interessante che differenzia le arance rosse di Sicilia da quelle coltivate altrove, è l’ influenza del fattore climatico sulla concentrazione di antocianine. Queste arance infatti se coltivate in ambiente non idoneo sviluppano poco colore o non ne sviluppano affatto.

Il territorio

Le condizioni che esaltano la produzione di antocianine dell’ arancia rossa si trovano nei climi secchi, con elevate escursioni termiche tra il giorno e la notte durante il periodo critico per la comparsa del colore rosso del frutto, il che avviene in tardo autunno inizio inverno. Nel territorio prospiciente il vulcano Etna, nelle provincie di Catania, Siracusa e in parte della provincia di Enna, si verificano le condizioni ideali per la coltivazione dell’ arancia rossa: un territorio molto fertile grazie alla presenza del vulcano e un clima molto secco con forti escursioni di temperatura tra il giorno e la notte nel periodo da ottobre a dicembre, permettono la maturazione di questo frutto che, va ricordato è un concentrato di vitamina C, magnesio, potassio, selenio, antocianine e sostanze antiossidanti, indispensabili per la protezione e la tutela del nostro organismo.

Il territorio

Le condizioni che esaltano la produzione di antocianine dell’ arancia rossa si trovano nei climi secchi, con elevate escursioni termiche tra il giorno e la notte durante il periodo critico per la comparsa del colore rosso del frutto, il che avviene in tardo autunno inizio inverno. Nel territorio prospiciente il vulcano Etna, nelle provincie di Catania, Siracusa e in parte della provincia di Enna, si verificano le condizioni ideali per la coltivazione dell’ arancia rossa: un territorio molto fertile grazie alla presenza del vulcano e un clima molto secco con forti escursioni di temperatura tra il giorno e la notte nel periodo da ottobre a dicembre, permettono la maturazione di questo frutto che, va ricordato è un concentrato di vitamina C, magnesio, potassio, selenio, antocianine e sostanze antiossidanti, indispensabili per la protezione e la tutela del nostro organismo.

Un alimento salutare

Le arance rosse di Sicilia sono anche più ricche di vitamina C: il Tarocco ne contiene ben 80-90 mg per 100 g di prodotto, una quantità superiore del 40% rispetto alle comuni arance bionde.
Anche questo fenomeno si pensa sia legato alle particolari condizioni di coltivazione necessarie per lo sviluppo della tipica colorazione rossa delle arance. Lo stesso vale per le altre sostanze antiossidanti presenti in tutte le arance, ma che troviamo a concentrazione più alta nelle arance rosse: flavanoni (esperidina e narirutina) e acidi idrossicinnamici (caffeico, cumarico, ferulico, sinapico).

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su novità
e promozioni esclusive!
Iscrivendoti accetti termini e condizioni sulla privacy

Informazioni

Az. Agricola Gaetano
e Francesco Purità
C.da Costa sn - Grammichele (CT)
P.I  05014740871

Supporto clienti

338 9813019
0933 940073
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


CONFEZIONE REGALO NATALE 2018



Fai un regalo diverso dagli altri, sorprendi amici, cari e conoscenti!

Acquista a €49,90